Cicloturismo nella natura in Piemonte

CicloturismoPedalare è bello sempre, ma pedalare in un ambiente gradevole può essere straordinario. La scelta del luogo “giusto” è determinante, e di luoghi “giusti” il Piemonte è ancora ben fornito. Montagna, pianura, collina. Fiumi e laghi, boschi e brughiere. Parchi e riserve naturali. Una gamma di ambienti davvero notevole: nonostante la forte urbanizzazione, sono ancora molte le zone che si prestano a essere apprezzate mulinando i pedali. Frammenti di territorio spesso ignoti ai più, ma accattivanti e ricchi di spunti d’interesse. Dalle pianure del riso al corso del Po e dei suoi affluenti, dal Belbo alle baragge, dalle colline fossilifere astigiane all’Alto Monferrato, dal Fondo Toce alla pianura cuneese: 22 itinerari per tutti, in aree selezionate per il loro peculiare valore ambientale e naturalistico. Percorsi, cartine realizzate ad hoc, lunghezza e difficoltà degli itinerari, varianti, possibilità di combinare treno+bicicletta: tutte le informazioni per un cicloturismo consapevole in Piemonte. Pedalare con lentezza: unire il piacere del viaggiare in bicicletta al privilegio di osservare l’ambiente da un’altra angolazione.


Autore: Toni Farina
Titolo: Cicloturismo nella natura in Piemonte
Editore: Torino, edizioni del Capricorno, 2016
Descrizione fisica: 159 p. Ill.; 23 cm
Numeri: [ISBN] 978-88-7707-280-1

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>