L’ambiente come risorsa economica

Home  /  Notizie dai soci  /  L’ambiente come risorsa economica

On Luglio 9, 2014, Posted by , In Notizie dai soci, With No Comments

Non si arresta l’informazione “verde” proveniente dal portale NeWage, tutt’altro che sito di corrente olistica, che, da Sud a Nord, ha lasciato il segno in tutta Italia, fino alla Regione Lombardia, presso cui sarà organizzato un convegno a Settembre. «Sono fiera di essere napoletana, la capitale del Regno delle Due Sicilie –  commenta la Direttrice editoriale Lidia Ianuario –  ma i miei interlocutori, coloro che sono in grado di apprezzare i miei progetti, sono nella zona settentrionale, dove è radicata l’imprenditorialità, la professionalità, l’organizzazione». 

Eppure la trentacinquenne esperta di comunicazione, già alle prese con una nuova esperienza, seguita all’estero, quale http://pianetanewage.altervista.org, mira a trasferire i valori dell’educazione alla sostenibilità ambientale anche a Napoli, la terra in cui è nata e vissuta.

Lo farà sabato 12 Luglio con un seminario dal titolo “L’ambiente come risorsa: amianto, rifiuti pericolosi ed effetti sull’economia regionale. La stampa come mezzo di incentivazione al turismo”, presso l’Antisala dei Baroni, sita nello storico ed antico Maschio Angioino, a Piazza Municipio, Napoli.

Una giornata in cui i lavori sono davvero pieni di stimoli per la platea, costituita non solo dagli addetti, quale la stampa e l’Ordine dei Giornalisti della Campania, ma anche i liberi cittadini, semplicemente accreditandosi a tale indirizzo di posta elettronica: redazionenewage@gmail.com.

Un modo per lasciare il segno, suddividendo il tempo in due momenti principali, attraverso un iter che vuole dare un segno di speranza per tutto il comparto agroalimentare e il settore turistico-ricettivo alberghiero, grazie alla presenza di numerosi attori e spettatori, senza dimenticare il valido intervento del Professore Franco Ortolani, ordinario alla Federico II, nella Facoltà di Geologia, l’Architetto Marino Fiasello, commissario straordinario della Provincia La Spezia nonché Presidente dell’Associazione Ambientevivo, e l’Ingegnere Luigi Caliendo, Presidente del Progetto Energia Zero, associazione di liberi professionisti.

Un calendario vasto, data la presenza istituzionale del Sindaco Luigi de Magistris, del Vicesindaco, dell’Assessore al Turismo Nino Daniele, oltre alla gradita presenza, anche se non fisica, della Regione Campania, nella presenza di Annella Prisco, Settore Cultura e Spettacolo, testimonial di Premio Città-Futuro, di cui il bando è consultabile qui: https://www.facebook.com/events/1433026780252186/?fref=ts

Una manifestazione importante per dimostrare che, la vera “bufala”, è quella di una stampa allarmista che, senza dati alla mano, in cerca di scoop, crea un clima di poca fiducia nel prodotto campano, in particolare nella mozzarella. Per comprendere, anche grazie alla presenza del Consorzio della Mozzarella DOP, che – al di là dei rifiuti – la nostra Terra Felix può ancora ritornare al suo splendore, anche grazie al lodevole impegno profuso da Francesco Vernetti, professore, educatore e formatore, prima ancora che persona della “macchina comunale”.

Ufficio Stampa Premio Città-Futuro 

Agenzia di comunicazione ELLEI
338.31.963.57 – 346.51.073.57
redazionenewage@gmail.com
http://premiocittafuturo.blogspot.it
https://www.facebook.com/www.ellei.org?ref=ts&fref=ts

Lidia Ianuario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *