Tag: torino

Raccontare l’ambiente: la Fima al Salone del libro di Torino

Comunicato stampa n. 5 | 11 Maggio 2016

In occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino, la Federazione Italiana Media Ambientali organizza l’incontro “Raccontare l’ambiente: una sfida di cittadinanza” per discutere  con giornalisti, studiosi della comunicazione, politici ed esponenti di organizzazioni sociali dello stato dell’informazione e dell’editoria ambientale in Italia e presentare i temi della “Carta dell’Informazione Ambientale”.
La FIMA curerà inoltre la presentazione di libri a tema ambientale all’interno dell’area “Book to the future” e curerà la tavola rotonda per presentare la rete delle biblioteche ambientali

Per il press kit FIMA, clicca qui (password: agenzia16)
Per il programma completo della FIMA al Salone del Libro di Torino, clicca qui (password: agenzia16)

 

Il Salone Internazionale del Libro di Torino si tinge di verde con la FIMA-Federazione Italiana Media Ambientali. In occasione della più importante manifestazione italiana nel campo dell’editoria che si svolgerà a Lingotto Fiere dal 12 al 16 maggio, la FIMA sarà presente con dibattiti, incontri e presentazioni di libri a tema green. 

Presentazioni libri all’area “Book to the future”
All’interno dell’area “Book to the future”, la FIMA curerà la presentazione di libri a tema ambientale: si parte venerdì 13 maggio con le guide agli stili di vita sostenibili “Eco in città Roma” e “Eco in città Milano” (ore 13.30) e si prosegue sabato 14 maggio con “Parchi da gustare” (ore 11.00), “Cicloturismo in Piemonte” (ore 13.00) e “Il mondo dopo Parigi” (ore 17.30). 
Domenica 15 maggio saranno invece presentati “Campi elettromagnetici e sistemi viventi” (ore 13.00), “Alexander Langer. Una buona politica per riparare il mondo” (ore 15.00) e “Ultima chiamata uscita 2020. La scadenza europea per la sostenibilità ambientale” (ore 20.30). 

Ambiente in biblioteca: tavola rotonda 
Domenica 15 maggio alle ore 13.00, presso lo Stand Alleanza delle Cooperative italiane di comunicazione, il segretario generale della FIMA Marco Fratoddi modererà la tavola rotonda “L’ambiente in biblioteca. Una rete per far crescere la conoscenza e la coscienza sostenibile” per presentare la rete delle biblioteche ambientali promossa dall’Ispra.

Informazione ed editoria ambientale: incontro per raccontare l’ambiente 
Infine, lunedì 16 maggio alle ore 15.00 in Sala Rossa si parlerà di informazione ed editoria ambientale in Italia con l’incontro “Raccontare l’ambiente: una sfida di cittadinanza”, a cura della FIMA. 

Al centro del dibattito, la discussione su come migliorare l’alfabetizzazione dei cittadini intorno a un tema tanto strategico ed estendere le competenze indispensabili per orientare il nostro modello economico verso la sostenibilità. La FIMA inoltre anticiperà i temi della “Carta dell’Informazione Ambientale” che sarà presentata alle massime istituzioni dello Stato e a tutti gli operatori del settore. 
L’incontro vedrà la presenza e la partecipazione di giornalisti, studiosi della comunicazione, politici, esponenti di organizzazioni sociali.

Modera Beppe Rovera (giornalista RAI, Comitato Scientifico Fima).
Intervengono:
Giorgio Levi (Presidente Centro Studi e ricerche sul giornalismo Gino Pestelli)
Luca Mercalli (Società Metereologica Italiana, Comitato Scientifico Fima)
Ermete Realacci (Presidente Commissione Ambiente della Camera dei Deputati) 
Mario Salomone (Presidente Fima) 
Rossella Sobrero (Presidente Koinètica, Consigliera nazionale di FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana)


Cos’è la FIMA – Federazione Italiana Media Ambientali

La Federazione Italiana Media Ambientali (FIMA) è stata fondata il 24 aprile 2013 durante il “Festival internazionale del giornalismo” di Perugia. Ha lo scopo di promuovere e migliorare la comunicazione ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità, anche in collaborazione con analoghe organizzazioni di altri paesi, concorrendo in questa maniera alla tutela e valorizzazione dell’ambiente.

Federazione Italiana Media Ambientali
c/o Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro Onlus
Via Bligny 15, 10122 Torino

Telefono e fax: +39 011 4366522
info@fimaonline.it
www.fimaonline.it


Ufficio stampa FIMA:
Alessandro Tibaldeschi | +39 333 6692430 | ale@agenziapressplay.it
Giorgia Fanari | +39 327 7906403 | giorgia@agenziapressplay.it

A Torino si discute di differenziata e riciclaggio



Lunedì 21 marzo, per la prima volta da mesi un confronto pubblico su differenziata e riciclo a Torino. La gestione dei rifiuti in città è alla vigilia di una svolta con l’approvazione del  piano regionale che rilancia gli obiettivi di legge su differenziazione e riciclo. 

A Torino solo metà della città è servita dal porta a porta, anche se la raccolta della carta con Cartesio è già di fatto una raccolta di prossimità. Negli ultimi mesi sono state avanzate ipotesi di impianti per separare e recuperare rifiuti a valle della raccolta, ma una scelta comunale di nuovi indirizzi non è ancora stata  presa. Nel frattempo ci si confronta con gli scenari nazionali  e internazionali.

L’associazione Eco dalle Città, insieme con Casa dell’Ambiente.Eco Legambiente Metropolitano, ha quindi organizzato per lunedì 21 marzo alle ore 17.30 presso la Casa dell’Ambiente di corso Moncalieri 18, questo appuntamento in cui interverranno: 

- Roberto RONCO, Regione Piemonte
- Enzo LAVOLTA, Assessore del Comune di Torino
- Diego COMETTO, Amiat – Iren
- Gabriele FOLLI, Assessore del Comune di Parma
- Sergio CAPELLI, Legambiente Metropolitano

L’incontro è aperto al pubblico. Tutti i cittadini interessati sono invitati a partecipare.

INFO:  www.ecodallecitta.itredazione@ecodallecitta.it