Category: Comunicati

Risultato votazioni

logo FIMAVerbale dell’Assemblea

Si è svolta dal 6 febbraio al 31 luglio 2017 con procedura telematica, come previsto dall’articolo n. 7 dello Statuto, sul sito http://sgilabs.solutions/fima/ l’Assemblea ordinaria dei soci della Federazione italiana media ambientali. Dopo una prima fase di discussione articolata per gruppi tematici, l’Assemblea ha proceduto al rinnovo delle cariche statutarie sulla base del Regolamento elettorale approvato fra il 4 e il 10 luglio come da verbale reperibile al link http://sgilabs.solutions/fima/risultati-voto-regolamento-elettorale-e-prossime-fasi/.

Il voto per il rinnovo delle cariche statutarie si è svolto, tramite lo stesso sito, dal 22 al 29 luglio. Il giorno 31 luglio alle ore 18.30 si sono riuniti in forma telematica il Presidente Mario Salomone e il Segretario generale Marco Fratoddi per la validazione dei risultati sulla base dell’esame dei voti pervenuti.

 Preliminarmente si verifica che i votanti fossero in regola alla mezzanotte del 20 luglio, come da Regolamento elettorale, con la quota d’iscrizione all’anno in corso. Viene proposta una deroga unicamente per il socio Marco Moro che aveva espresso la chiara volontà di iscriversi all’associazione nei termini predetti ma che per un disguido di comunicazione imputabile alla Segreteria ha potuto effettuare il pagamento soltanto in data 24 luglio. Risultano pertanto complessivamente 91 soci votanti su un totale di 108 aventi diritto, i voti risultano così ripartiti in ordine decrescente:

 

PRESIDENTE

Voti

Roberto Giovannini

61

Sergio Ferraris

27

 

 

SEGRETARIO GENERALE

 

Marco Fratoddi

66

David De Angelis

21

 

 

UFFICIO DI PRESIDENZA

 

Marco Gisotti

49

Letizia Palmisano

48

Rosy Battaglia

38

Paola Bolaffio

31

Sabrina Mechella

27

David De Angelis

15

Pier Luigi Cavalchini

13

Giorgio Diaferia

7

Marzia Fiordaliso

7

Mauro Spagnolo

6

Gabriele Vallarino

5

Giuseppe Lanzi

3

Paolo Silingardi

0

 

Risultano pertanto eletti:
Roberto Giovannini – Presidente
Marco Fratoddi – Segretario generale

Ufficio di presidenza:
Rosy Battaglia, Paola Bolaffio, Pier Luigi Cavalchini, David De Angelis, Sergio Ferraris, Marco Gisotti, Sabrina Mechella, Letizia Palmisano

L’intera documentazione con il dettaglio dei voti espressi è visionabile ai seguenti link: 

 

TABELLA RISULTATI
http://sgilabs.solutions/fima/wp-content/uploads/sites/2/2017/07/Risultato-votazioni-Fima-2017.pdf

LISTA SOCI
http://sgilabs.solutions/fima/wp-content/uploads/sites/2/2017/08/Lista-soci-Fima-2017-1.pdf

RISCONTRO INTEGRALE VOTAZIONE CARICHE 
http://sgilabs.solutions/fima/wp-content/uploads/sites/2/2017/07/Riscontro-integrale-votanti-cariche-2017.pdf

ESPORTAZIONE INTEGRALE FEEDBACK  
http://sgilabs.solutions/fima/wp-content/uploads/sites/2/2017/07/Feedback_export.pdf

 

Le operazioni di validazione del voto telematico terminano alle ore 20.30, tutti i contenuti pubblicati sul sito dell’Assemblea rappresentano parte integrante del presente verbale. Il presidente uscente Mario Salomone dichiara pertanto chiusa l’assemblea.

Torino – Roma, 31 luglio 2017

 

Il Presidente
Mario Salomone

Il Segretario generale
Marco Fratoddi

Scarica il Pdf

A Ecomondo il 9 novembre la green night della Fima

manzella quartet
Ecomondo, la fiera delle tecnologie sostenibili che si tiene a Rimini dall’8 all’11 novembre, compie vent’anni. E anche la “Federazione italiana media ambientali” (Fima) festeggia questa scadenza con l’ormai tradizionale green night al Rock Island, lo storico locale sul molo della cittadina romagnola. L’appuntamento è per mercoledì 9 novembre (ore 21.00), subito dopo la celebrazione ufficiale prevista in Fiera alle ore 18.00, con un menu tipico e diversi tavoli per conversare di nuovi scenari della comunicazione, processi economici verso la sostenibilità, problemi aperti durante la Cop22 in corso a Marrakech e… molto altro. Senza dimenticare le tragiche conseguenze del terremoto nel centro Italia con una testimonianza dei responsabili per la comunicazione delle Arpa di Umbria e Marche che descriveranno il quadro delle emergenze ambientali. 

Ma l’evento della serata sarà rappresentato dal Manzella quartet: la formazione bergamasca che propone un repertorio “eco-compatibile” a base di strumenti musicali non convenzionali che derivano da oggetti reperiti nelle cantine, nei solai e anche nelle discariche. Uno show, il loro, che rappresenta un vero e proprio inno al recupero di materia e che prevede anche molti momenti d’interazione con il pubblico: tutti, durante la green night della Fima, saranno coinvolti nel concerto e potranno suonare insieme a questi musicisti che eseguiranno brani di repertorio e brillanti “riciclaggi” sonori.

I proventi della cena (costo 30 euro, comprensivo della quota di adesione annuale) saranno devoluti alla Fima, i biglietti si possono prenotare scrivendo a info@fimaonline.it, saranno inviati via email oppure si potranno ritirare durante Ecomondo (a partire dall’8 novembre) presso l’area della Fima (all’interno della Città sostenibile) e lo stand di Petroltecnica (Padiglione C1 n. 200), la società riminese impegnata nel settore delle bonifiche che dà supporto organizzativo alla serata. Si ringrazia inoltre Aboca, azienda associata alla Fima che sostiene le iniziative dell’associazione.

Rockisland
Largo Ruggero Boscovich, 47921 Rimini
https://www.facebook.com/rockisland.rimini/

INFOLINE: 3357417705

ecomondo-2016

_____

La Federazione Italiana Media Ambientali (Fima) è stata fondata il 24 aprile 2013 durante il “Festival internazionale del giornalismo” di Perugia. Ha lo scopo di promuovere e migliorare la comunicazione ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità, anche in collaborazione con analoghe organizzazioni di altri paesi, concorrendo in questa maniera alla tutela e valorizzazione dell’ambiente.  Info: www.fimaonline.it


 

Fima sulla cancellazione di Scalamercalli

La RAI cancella Scala Mercalli. FIMA: “Grave vuoto nel palinsesto, serve consapevolezza ambientale”

Comunicato stampa n. 8 | 4 agosto 2016

La FIMA, Federazione Italiana Media Ambientali, si rivolge in una lettera inviata alla Presidente RAI Monica Maggioni, all’amministratore delegato Antonio Campo Dall’Orto e al Direttore di RAI 3 Daria Bignardi, esprimendo la propria ferma protesta per la decisione di non dare spazio alla terza edizione del programma “Scala Mercalli”, la trasmissione dedicata all’informazione ambientale condotta dal climatologo Luca Mercalli. Per la FIMA “serve un forte ampliamento dell’informazione ambientale in tutte le reti RAI, non certo una riduzione”.

Il press kit Fima è disponibile qui (password: agenzia16)
 

“Apprendiamo con vivo disappunto che la RAI intende cancellare dal palinsesto 2016-2017 la serie di trasmissioni ‘Scala Mercalli’ condotta da l climatologo Luca Mercalli”. Così la FIMA-Federazione Italiana Media Ambientali a nome del Presidente Mario Salomone si rivolge in una lettera inviata alla Presidente RAI Monica Maggioni, all’amministratore delegato Antonio Campo Dall’Orto e al Direttore di RAI 3 Daria Bignardi, esprimendo la propria ferma protesta per la decisione di non dare spazio alla terza edizione del programma “Scala Mercalli”, unico programma che sulla TV generalista ha trattato in maniera divulgativa ma approfondita un tema importante come quello dei cambiamenti climatici.

Luca Mercalli – continua la lettera della FIMA - si distingue per rigore scientifico e capacità di approfondimento, qualità unite all’efficacia comunicativa e all’impegno con cui si dedica ai temi trattati. Ma soprattutto, la chiusura di una valida trasmissione durata solo due anni lascia nel palinsesto del servizio pubblico un grave vuoto. Da un lato, infatti, diventano sempre più evidenti le emergenze ambientali e dall’altro cresce nell’opinione pubblica la speranza che grazie a una maggiore consapevolezza ambientale l’umanità possa trovare la strada di un benessere ‘equo e sostenibile’”.

“Si pone quindi  - conclude la FIMA – un più generale problema di politica editoriale complessiva, che deve vedere non una riduzione, ma un forte ampliamento dell’informazione ambientale in tutte le reti RAI”.

La FIMA invita infine la RAI ad un sollecito e aperto confronto sulla questione.

 

Cos’è la FIMA – Federazione Italiana Media Ambientali

La Federazione Italiana Media Ambientali (FIMA) è stata fondata il 24 aprile 2013 durante il “Festival internazionale del giornalismo” di Perugia. Ha lo scopo di promuovere e migliorare la comunicazione ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità, anche in collaborazione con analoghe organizzazioni di altri paesi, concorrendo in questa maniera alla tutela e valorizzazione dell’ambiente.


Federazione Italiana Media Ambientali
c/o Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro Onlus
Via Bligny 15, 10122 Torino

Telefono e fax: +39 011 4366522
info@fimaonline.it
www.fimaonline.it


Ufficio stampa FIMA:
Alessandro Tibaldeschi | +39 333 6692430 | ale@agenziapressplay.it
Giorgia Fanari | +39 327 7906403 | giorgia@agenziapressplay.it